CHROME SKY: “Kleenex”, il nuovo singolo del duo electronic-metal catanese che anticipa il nuovo album

 La sua musica non è nè metal nè synth-pop;
non è nè gothic nè industrial, non punk nè hardcore,
non grunge nè alternative; non prog nè ambient
non EBM nè dance nè trance;
non melodica nè sperimentale, non classica nè innovativa
non va avanti nè indietro, non sta ferma
non è pesante nè di facile ascolto, non rilassa nè agita
non deprime nè incoraggia, non rassicura nè aggredisce
non compiuta nè caotica, non guadagno nè perdita;
non questo nè quello, non passato nè futuro;
non blu nè giallo, non rosso nè bianco;
non scarlatto nè purpureo nè di alcun altro colore.

La musica dei Chrome Sky ritrae con sguardo chirurgico e impietoso la condizione esistenziale e alienata dell’uomo contemporaneo, costringendo l’ascoltatore a guardare in faccia il magma di pulsioni che ribolle nell’animo umano, dove si oltrepassa la razionalità, il bene e il male si annullano, il sacro e la follia coesistono e il destino dell’uomo viene creato, e in questo modo percepire la dolente fatica dell’esistenza.

A dispetto di sonorità interamente digitali e programmate, in Artificial si mescolano generi musicali e tematiche che puntano dritto alla pancia dell’ascoltatore. Come in una sala operatoria, asetticità e visceralità convivono.

Kleenex (ascoltalo qui), in uscita il 20 febbraio, è il titolo del singolo che segna il ritorno dei Chrome Sky, duo catanese di electronic-metal, e rappresenta un primo anticipo del secondo album previsto per la prossima primavera.

Il brano mostra una chiara identità industrial metal, con echi di band come The Young Gods, Prong ma anche Mastodon, indicando una lieve svolta verso sonorità più dure rispetto al precedente EP d’esordio Artificial del 2018.

Il testo tratta di violenza sulle donne prendendo spunto da un agghiacciante fatto di cronaca tra minorenni avvenuto nell’entroterra siciliano nel lontano 2009.

I Chrome Sky sono il frutto di una collaborazione pluriennale che nasce a Catania tra il poliedrico cantante e cantautore Paolo Miano e il creativo compositore/programmatore Mario Ferrarese, da anni residente ad Amsterdam, alla ricerca di una creazione innovativa che fonda metal, industrial, trance, prog, goth e molte altre influenze in un unico scenario difficilmente etichettabile, con la voce come unico elemento umano sullo sfondo di un setup strumentale interamente programmato.

La loro musica ritrae con sguardo asettico e impietoso la condizione esistenziale alienata dell’uomo contemporaneo, costringendo l’ascoltatore ad affrontare il magma di pulsioni che ribolle nelle profondità dell’animo umano, dove si oltrepassa la razionalità, il bene e il male si annullano, il sacro e la follia coesistono e il destino dell’uomo viene creato, e in questo modo percepire la dolente fatica dell’esistenza. 

Nell’estate 2016 registrano e mixano sette brani presso il The Cave Studio di Catania con il sound engineering del noto produttore Daniele Grasso, che costituiscono l’album di esordio Artificial, che esce nel maggio 2017 per l’etichetta DCave, anticipato dal singolo Artificial Man. Il video del singolo, prodotto dal regista salentino Alessandro Urso (alecs), entra in diffusione ai primi di ottobre dello stesso anno.
Per sopraggiunte vicissitudini personali però, sono purtroppo costretti ad interrompere l’attività nel gennaio 2018 proprio al momento del lancio promozionale in Europa.

Nel febbraio 2021, i Chrome Sky tornano in attività con il singolo Kleenex, che segna una leggera svolta verso suoni più duri, metal ed industrial, e che anticipa un nuovo album previsto per la tarda primavera.

Contatti: chrmskmusic@gmail.com

Social:

www.facebook.com/ChromeSky2016

soundcloud.com/chrome-sky

chromesky.bandcamp.com

YouTube: CHROMESKY music

345 Views

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi