House of Lords: “New World – New Eyes”, il nuovo album Out Now

New World – New Eyes” è il decimo album in studio degli House Of Lords, dopo il ben accolto “Saint of the Lost Souls”. Registrato e prodotto dal cantante e mastermind della band, James Christian, questa raccolta di canzoni presenta un incredibile mix di pezzi rock up-tempo e mid-tempo mescolati a power ballads, orientati un po’ di più verso le tastiere, ma che non compromettono il suono caratteristico della band, che si basa sul prezioso lavoro chitarristico di Jimi Bell.
New World – New Eyes” era una delle uscite melodic rock più attese dell’anno e non deluderà i fan della band o del genere. James Christian con la sua voce è in grandissima forma e insieme alle melodie e ai riff infuocati creati dal chitarrista Jimi Bell,  vi lasceranno senza fiato. Chris Tristram al basso è più solido che mai e BJ Zampa con la sua ritmica potente, completa il tutto.

Per il nuovo disco la band ha collaborato con l’incredibile Mark Spiro (Giant, Bad English, Cheap Trick ecc.) alla stesura della maggior parte delle canzoni che vedono anche altri contributi di Tommy Denander, Chris Pelcer e Richard Hymas.

Gli House of Lords debuttarono nel 1989 con l’uscita del loro album omonimo, un disco che è ancora oggi considerato uno dei migliori album Hard Rock degli anni ’80. Il suono colossale, la voce spettacolare di James Christian e le capacità strumentali singole (che comprendeva all’epoca l’ex tastierista di Angel e Giuffria, Gregg Giuffria, insieme ai luminari Lanny Cordola, Chuck Wright e Ken Mary), ricordano i fasti di gruppi come Whitesnake, Deep Purple e Van Halen e li hanno portato all’attenzione dei media musicali mainstream e dei numerosi fan dell’hard rock degli anni Ottanta.

Con il secondo album pubblicato l’anno successivo, “Sahara”, gli House Of Lords raggiungono un notevole successo in radio, grazie anche al videoclip di “Can’t Find My Way Home”, una cover, ben riuscita, dei Blind Faith. Dopo un tour con i Nelson nel 1991, il gruppo si scioglie, per poi tornare con una nuova formazione, che comprendeva i membri originali Giuffria e Christian nel 1992 con “Demon’s Down”. Per qualche anno, gli House of Lords si sono poi fermati fino a quando la formazione originale non è tornata insieme nel 2000, pubblicando il controverso “Power and the Myth”, un album che presentava un suono più incline al progressive hard rock con influenze rock anni ’70. Dopo un breve tour europeo, il cantante James Christian  decide di tornare al suono duro degli inizi, mettendo insieme una nuova formazione, visto che il membro fondatore Gregg Giuffria, aveva lasciato la band poco prima dell’uscita di “Power and the Myth”. I nuovi membri Jimi Bell alle chitarre e B.J. Zampa alla batteria creano un sound davvero potente per il quinto album in studio, “World Upside Down”, un disco che ha fatto scalpore nelle scene hard rock e melodic rock. A quell’album hanno fatto seguito l’altrettanto impressionante “Come to My Kingdom” del 2008, “Cartesian Dreams” del 2009, “Big Money” del 2011, “Precious Metal” del 2014 e “Saint of the Lost Souls” del 2017.

La band ha suonato senza sosta in tournée in Europa e negli Stati Uniti ed è diventata un punto fermo nel panorama hard rock mondiale. Oggi House Of Lords è sinonimo di brani superbi e di atmosfere maestose ed eleganti, che riportano alla memoria il loro album d’esordio stellare, con monumentali riff di chitarra e una produzione di altissimo livello. Questo è quello che troverete ascoltando “New World – New Eyes”!

Tracklist:

  1. Change (What’s It Gonna Take)
  2. New World New Eyes
  3. One More
  4. Perfectly (You And I)
  5. The Both Of Us
  6. Chemical Rush
  7. We’re All That We Got
  8. Better Off Broken
  9. $5 Buck Of Gasoline
  10. The Chase
  11. The Summit

https://www.facebook.com/HouseOfLordsB/

 

Frontiers Music Srl

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi